L’Orto Officinale

Una raccolta speciale di risorse gratuite per portare nella tua vita quotidiana più benessere, consapevolezza ed armonia!

L’Orto Officinale

Ecco il mio speciale orticello dove coltivo per te tante risorse gratuite che nascono dalla volontà di mettere la mia creatività a servizio di una condivisione ricca, utile e di valore. Sono tutte risorse accessibili a chi entra a far parte del Circolo dei Glicini, la Newsletter che invio mensilmente per portare nella tua giornata un po’ d’ispirazione green!

Pronto a raccogliere un po’ di risorse officinali?

I Kit di Ecologia Interiore

I Kit di Ecologia Interiore 

Dispense ispirate al mondo naturale con consigli e schede di lavoro da compilare per facilitare l’ampliamento della propria autoconoscenza e favorire un positivo lavoro introspettivo.

Ecco I Kit di Ecologia Interiore attualmente disponibili:

1 – Temperamento Animale. In questo Kit ti propongo un test di autovalutazione sul temperamento fondato sulle caratteristiche di quattro animali: il Leone, la Lontra, il Golden Retriever e il Castoro. Si tratta del Smalley Animal Personality Test sviluppato nel 1999 da due consulenti famigliari statunitensi, Gary Smalley e John Trent.

2 – La Meditazione Stagionale. Il Ciclo Stagionale ti offre uno splendido modello di riflessione personale capace di accrescere la tua consapevolezza rispetto te stesso e il tuo ecosistema interiore. In questo Kit ti propongo un’esercizio che ti aiuta a focalizzare il tuo agire usando come riferimento la simbologia delle Stagioni.

3 – Il Fiore dell’Equilibrio. La tua vita è un insieme di diversi aspetti – famiglia, lavoro, salute, svago, amicizie, spiritualità ecc. – che, per non perdere il tuo benessere, è necessario mantenere in equilibrio. In questo Kit, per aiutarti a delineare una panoramica sugli aspetti della tua esistenza, ti propongo un esercizio molto usato nel coaching, “La Ruota della Vita”, rivisitato però in chiave ecopsicologica.

4 – L’Albero della Passione. Se vuoi che il tuo lavoro, qualunque sia, non si limiti ad essere l’attività che ti dà uno stipendio, ma rappresenti, invece, un progetto che ti permetta di mettere a frutto il tuo potenziale e di dare un positivo contributo al mondo, è necessario partire dalle tue passioni. In questo Kit ti propongo un esercizio per iniziare a riflettere su come puoi “ramificare” verso l’esterno una tua passione.

5 – La Disposizione a Farfalla. La Divinazione (letteralmente conoscere l’azione del Divino che risiede in noi e attorno a noi) può essere un ottimo strumento per riconoscere con maggior profondità quello che si muove dentro di te. Ovviamente, la sua finalità non è “predittiva”, ossia prevedere il tuo futuro, ma “proiettiva”, ossia aiutarti ad esternare quello che c’è al tuo interno. In questo Kit ti propongo una disposizione da usare con le carte ispirata alla quattro fasi del processo di metamorfosi della farfalla.

6 – L’Atlante Interiore. Partendo dal libro La mappa dell’Anima di Colette Baron-Reid (Ed. TEA), in questo Kit ti propongo un lavoro di tipo simbolico per aiutarti ad esplorare i tuoi paesaggi psicologici, soprattutto quando vivi un momento di difficoltà. Il linguaggio metaforico, infatti, essendo la modalità di comunicazione dell’inconscio, ti offre la possibilità di accedere a dimensioni molto profonde di te stesso e di comprendere, quindi, con maggior chiarezza le tue esperienze.

7 – La Prospettiva Arborea. Le diverse componenti dell’albero – radici, tronco, rami, foglie, frutti – possono diventare una splendida mappa per riflettere sulle questioni che ti stanno a cuore e sulle difficoltà a cui cerchi soluzione. In questo Kit ti propongo, basate su questa mappa, una serie di domande per iniziare il tuo processo di riflessione.

8 – I Sassi nel Ruscello. La tua vita è costellata da una serie di eventi significativi che ne hanno plasmato l’attuale “forma”. Averne una visione chiara è importante per poter delineare una migliore prospettiva su quello che è stato e su quello che sarà e, proprio per questo, in questo Kit ti invito a ripercorrere le principali tappe della tua vita immaginandola come un grande Ruscello che scorre.

9 – Rilassato come una Zebra. Che ti piaccia oppure no, lo stress è una componente inevitabile della vita quotidiana. Il segreto, quindi, non è eliminarlo ma, semmai, imparare a gestirlo con consapevolezza. In questo Kit ti propongo 13 suggerimenti da mettere in pratica per controllare meglio quello che ti stressa con alcune domande per facilitare la tua riflessione.

10 – Il Riequilibrio Elementale. Non esiste cosa nell’Universo che non sia costituita dalla combinazione dei Quattro Elementi di base – Terra, Acqua, Aria e Fuoco – e, pertanto, anche in te e nella tua vita ognuno di essi riveste un ruolo centrale. In questo Kit ti propongo un esercizio per analizzare il tuo livello di equilibrio interiore alla luce di questi Elementi e riconoscere, nello specifico, soprattutto se stai sperimentando una qualche forma di disordine (fisico e/o psicologico), quali tuoi aspetti hanno bisogno di essere ripristinati.

11 – Il Campo degli Obiettivi. In questo Kit, dedicato al Goal Setting (la corretta formulazione e pianificazione di un obiettivo), dopo un’introduzione sulle caratteristiche chiave che deve avere un obiettivo ben formulato, trovi una scheda di lavoro che ti aiuta a definire una tua meta ispirandoti alla metafora campestre.

12 – Il Meteo Psicologico. In questo Kit ti suggerisco un lavoro di libere associazioni che, partendo dai diversi fenomeni atmosferici con i quali ciclicamente ti devi confrontare, ti aiuta ad approfondire la conoscenza del tuo mondo emotivo.

Come una Farfalla

Come una Farfalla

Un breve corso online per imparare, attraverso il processo di metamorfosi di una farfalla, le 4 Fasi del Cambiamento in modo da iniziare a concepirlo non più come una minaccia da allontanare a tutti i costi ma, piuttosto, come un’opportunità di rinascita.

Il cambiamento, lo avrai già letto o sentito un miglione di volte, è l’unica costante nella vita. Nulla, infatti, rimane mai uguale a se stesso e la Natura, in questo, è grande maestra. Pensa, ad esempio, al cambiamento stagionale, a quello lunare, a quello vegetativo o a quello meteorologico.

Imparando dalla saggezza della Natura, e nel caso specifico di questo corso dal ciclo di metamorfosi di una farfalla, puoi arrivare ad una nuova comprensione di come funziona davvero il cambiamento e di come usarlo per favorire in te un nuovo livello di benessere.

Non importa chi sei, cosa fai, qual è il tuo status sociale, come o dove vivi. Non c’è modo di evitare il cambiamento perché è una parte naturale ed inevitabile dell’esistenza di ogni forma di vita. Pur essendo talvolta difficile e doloroso, porta in sé un enorme potenziale di crescita a cui puoi attingere per portare la tua vita in un contesto più gioioso e salutare. Perché ciò avvenga, però, devi vivere il cambiamento consapevolmente sapendo, passo passo, come gestirlo.

Scopo di questo corso online è proprio quello di svelarti quali sono le quattro Fasi del Cambiamento in modo che tu possa imparare a concepirlo non più come una minaccia da allontanare a tutti i costi ma, piuttosto, come un’opportunità di rinascita.

Ad iscrizione avvenuta, riceverai subito la prima dispensa e, ogni tre giorni, le altre quattro direttamente nella tua casella email. In ogni dispensa, oltre al testo teorico, ti proporrò un Esercizio di Riflessione per iniziare a fare mente locale sulle Fasi del Cambiamento e sul loro significato.

Terminato il corso potrai, se vorrai, scrivermi una email per farmi delle domande o condividere le tue considerazioni personali sul tema trattato.

NOTA IMPORTANTE – Dato che i cambiamenti che si affrontano nella vita possono essere legati ad eventi difficili e dolorosi come, ad esempio, una malattia o un lutto, tengo infine a precisare che le informazioni condivise attraverso questo corso hanno carattere puramente educativo e, pertanto, non vanno in alcun modo intese come strumento di diagnosi o di terapia psicologica.

Progetto Selvaticità

Progetto Selvaticità

Un kit di materiali per avviare un tuo personale progetto di azioni pratiche per coltivare la tua relazione con la Natura, da un punto di vista sia ecologico che psicologico, e risvegliare la tua Anima Indigena.

Nel 2010 la Casa Editrice Sonzogno ha pubblicato in italiano il libro The Happiness Project (Progetto Felicità) dell’americana Gretchen Rubin che, nel 2009, è stato un caso editoriale tradotto in oltre 30 lingue. In breve tempo questo libro ha dato vita ad un vero e proprio movimento con gruppi creati nelle maggiori città americane per discutere dei propri Progetti Felicità.

L’idea alla base del libro è molto semplice: associare ad ogni mese dell’anno un aspetto della propria vita – matrimonio, salute, lavoro, denaro, hobby ecc. – e trovare per ognuno alcuni propositi concreti da attuare per portarvi giovamento. “La felicità – scrive la Rubin – non è un sogno irrealizzabile, ma un approccio diverso alla vita. Le teorie vanno bene, ma solo quando le puoi tradurre in un piano concreto”.

Ho letto questo libro diverso tempo fa e, ripensandoci, mi è venuto in mente che sarebbe stato bello fare la stessa cosa in riferimento al proprio rapporto con la Natura. Ed ecco perché è nato Progetto Selvaticità. L’idea di base è quella di associare ad ogni mese dell’anno uno o due propositi (direi tre al massimo) per coltivare la propria relazione con il mondo naturale dal punto di vista sia psicologico che ecologico.

“Le pratiche di Selvaticità ti aiutano a vedere chi sei, come sei, perché fai certe cose. Senza entrare troppo nello specifico, senza troppe catalogazioni. La Selvaticità è uno specchio in cui puoi vederti, e  accettarti, e amarti per quello che sei. Da lì poi ciascuno può partire per lavorare su di sé, per cambiare ciò che ritiene vada cambiato, ma sempre nel rispetto della propria più intima natura”. (Pierpaolo Lombardi, www.progettomadreterra.it)

Si tratta di un’iniziativa che, nel parlare di selvaticità, non fa certo riferimento all’idea di inciviltà e mancanza di cultura ma, invece, alla spontanea ed innata interrelazione con la grande Famiglia Verde di cui tutti siamo parte.

Ho preparato un Kit con i materiali di base per avviare il tuo Progetto Selvaticità che, oltre ad un’Introduzione in cui trovi tutti i dettagli del progetto, comprende tutti i fogli di lavoro utili allo scopo e due Appendici con le istruzioni per redigere la tua Autobiografia Ecologia e compilare un Diario Naturalistico.

Il sacro nel quotidiano

Il sacro nel quotidiano

Un’eBook, ispirato al lavoro dei coniugi statunitensi Frederic e Mary Ann Brussat, in cui trovi descritte 37 pratiche, comuni a tutte le religioni e le tradizioni spirituali del mondo, per radicare la spiritualità nella vita di tutti i giorni.

Oggi, complice anche il cosiddetto Risveglio del Femminile, si parla molto di spiritualità. Si tratta di una questione molto personale e soggettiva che ha, infatti, a che fare con il diretto rapporto che una persona intercorre con il Divino, comunque lo voglia chiamare (Dio, Buddha, Grande Mistero, Grande Madre, Dea, Coscienza Cosmica…).

Al di là del specifico sentiero spirituale che si è chiamati a percorrere, tuttavia, oggi è più che mai importante, visti i grandi mutamenti che la nostra società sta vivendo, riuscire a radicare la propria consapevolezza spirituale nelle attività quotidiane che ognuno di noi svolge. Non è isolandosi in un monastero che si mette alla prova la propria spiritualità (nonostante, è sottinteso, sia una scelta da rispettare se realmente sentita), ma cimentandosi con le piccole e grandi questioni di ogni giorno.

L’Ecopsicologia, in riferimento alla spiritualità, trattandosi come detto di qualcosa di molto intimo, non fornisce, come è giusto che sia, delle indicazioni specifiche se non quella di far leva sul proprio rapporto con la Natura come trampolino di lancio verso una maggior apertura al proprio anelito spirituale. L’unica indicazione che dà in merito a questo tema è proprio quella di riconoscere, come fanno tutte le culture indigene, che il divino è insito in ogni cosa presente sulla Terra. Non si tratta, pertanto, di qualcosa di lontano da noi in alto nel Cielo ma, invece, di qualcosa che impregna tutto ciò che si trova nel qui ed ora (il tuo corpo, la tua casa, le tue relazioni, i tuoi animali domestici, gli alberi, i fiumi ecc.).

Partendo da questo presupposto, ispirandomi ai contenuti del sito Spirituality & Practice dei coniugi statunitensi Frederic e Mary Ann Brussat, in questo eBook ti propongo 37 pratiche, comuni a tutte le religioni e le tradizioni spirituali del mondo, per esercitare la spiritualità nella vita di tutti i giorni.

Il Sentiero dei sensi, ebook gratuito

Il Sentiero dei Sensi

Un eBook con spunti pratici per rafforzare la tua consapevolezza sensoriale e dialogare con il tuo corpo, il tuo principale strumento di conoscenza qui sulla Terra e di riconnessione alla Natura.

Uno dei modi migliori per conoscere meglio se stessi è quello di vivere pienamente il proprio corpo. Ma come farlo se non lo conosciamo nella sua interezza?

Il tuo corpo è il tuo più fedele amico, il tuo miglior alleato che ti assiste e ti accompagna per tutta la vita e ti protegge da sempre. Pensa alla sua forza, al suo equilibrio, alla sua flessibilità, alla sua capacità di autoguarigione. In ogni momento il tuo corpo compie dei miracoli come, ad esempio, far battere il tuo cuore, farti respirare, permettere la coordinazione dei tuoi movimenti, farti provare intensi piaceri.

Nonostante questo, il nostro pensiero verso il corpo è spesso come di una “cosa” che ci è semplicemente dovuta e cominciamo ad apprezzarlo solo quando si ammala o una sua parte non funziona più come dovrebbe.

Ecco perché è di vitale importanza imparare ad ascoltare il proprio corpo. All’inizio, probabilmente, i suoi saranno solamente dei sussurri. Ma giorno dopo giorno, se gli presti attenzione, i suoi segnali diventeranno più chiari e ti aiuterà a capire meglio chi sei e di cosa hai veramente bisogno per stare bene.

“In questo preciso istante, nel punto stesso in cui ti trovi, c’è una casa con il tuo nome. Ne sei l’unico proprietario, ma, molto tempo fa, ne hai perduto le chiavi. Così rimani chiuso fuori, e ne conosci soltanto la facciata. Non ci abiti. Questa casa, rifugio dei tuoi ricordi più nascosti, più lontani, è il tuo corpo.  […] Eppure è possibile ritrovare le chiavi del proprio corpo, prenderne possesso, abitarvi finalmente e trovarvi vitalità, salute e armonia. […] Prendere coscienza del proprio corpo è accedere a tutto il proprio essere… poiché corpo e anima, psiche e fisico, a anche forza e debolezza, rappresentano non la dualità dell’essere, ma la sua unità”. (Thérèse Bertherat in Guarire con l’antiginnastica, Ed. Mondadori)

Il primo passo per ascoltare meglio il corpo è sviluppare una buona consapevolezza sensoriale, un uso pieno e completo dei sensi che ti permettono non solo di captare gli stimoli che vengono dal mondo che ti circonda, ma anche di sintonizzarti meglio con quelli del mondo che dimora dentro di te.

L’uso pieno dei sensi, poi, è uno dei modi più potenti per riconnetterti profondamente alla Natura che è un caleidoscopio di forme, colori, profumi, suoni, trame. Nel “sentire” la Natura, inizi a risuonare con lei e a sentirti parte di un ecosistema più grande.

È il corpo ciò che ti rende davvero vivo e per assaporare ogni istante della Vita è necessario abbassare il volume del tuo chiacchericcio mentale e reinvestire nei tuoi sensi che, aiutandoti a stare nel qui ed ora, ti permettono di essere presente a te stesso e di vivere con significato ogni tuo attimo.

Se vuoi qualche idea da cui iniziare puoi partire da quelle che ti suggerisco nell’eBook Il Sentiero dei Sensi in cui trovi per ognuno dei sensi (compreso il sesto, ovvero l’intuito) sia delle idee di allenamento, sia delle domande per aiutarti ad ampliare la tua consapevolezza.

Oltre a questi materiali (dentro la cartella degli omaggi trovi anche il Calendario Lunare 2018), attraverso alcuni miei articoli puoi accedere ad altre risorse come, ad esempio, le TABELLE SULLA SIMBOLOGIA STAGIONALE o lo SCHEMA SULLA SIMBOLOGIA DEL CICLO DI LUNAZIONE!

 E tante altre risorse arriveranno con il tempo… la mia creatività è sempre in pieno fermento!!

L’Orto Officinale ultima modifica: 2018-07-05T14:56:59+00:00 da pameladalisa