Creare la propria vita ispirandosi alla Luna

Il Ciclo di Lunazione, attraverso la simbologia delle sue otto fasi, ci insegna come gestire con successo il nostro processo creativo e raggiungere, così, i nostri obiettivi.

Creare la propria vita ispirandosi alla Luna

Il Ciclo di Lunazione regala una delle simbologie più affascinanti a cui attingere. Quando ho iniziato a raccogliere materiale su questo Ciclo, infatti, ho scoperto che l’aspetto simbolico delle sue otto fasi ha veramente tanto da insegnarci sul funzionamento del processo creativo di cui oggi, tra l’altro, si parla molto.

Sicuramente anche tu, soprattutto se ti interessi di crescita personale e di sviluppo del potenziale umano, avrai di certo notato cha da un po’ di tempo c’è un gran parlare di Legge di Attrazione e di Manifestazione Creativa. Sull’argomento sono stati pubblicati molti libri e di nuovi ne vengono continuamente proposti per svelare l’ultimo “segreto” di turno.

Dato che cerco di guardare alla Natura come fonte di ispirazione e di insegnamento, è nel funzionamento dei suoi meccanismi che ho attinto per trovare risposta alle mie domande sul tema. E il Ciclo di Lunazione, tassello dopo tassello, mi fa fornito un quadro di riferimento molto utile per comprendere a cosa si va incontro dando inizio ad un processo creativo.

Ormai anche la Biologia, oltre che la Fisica, ha confermato che ognuno di noi crea la propria realtà a partire dai propri pensieri ma, rispetto a come questo meccanismo funzioni esattamente, mi sembra abbiano preso piede informazioni non sempre del tutto corrette o complete.

La Legge di Attrazione è un po’ passata come “formuletta magica” che, con pochi minuti di visualizzazione quotidiana, permette di realizzare ogni tipo di desiderio. L’Universo viene così presentato come una sorta di distributore automatico su cui è sufficiente premere il tasto di quanto si desidera per vedere avverati, come per magia, tutti i propri sogni. In molti hanno messo l’accento sull’aspetto “invisibile” del processo creativo sottovalutando, o ignorando del tutto, il ruolo attivo che l’essere umano deve giocare. L’Universo fa la sua parte, certo, ma noi dobbiamo fare la nostra. Si tratta, insomma, di un gioco di squadra.

A scanso di equivoci, tengo a chiarire che in merito alla Legge di Attrazione io non ho nessun sconvolgente segreto da svelare. Quello che ti invito a prendere in esame, attraverso la simbologia del Ciclo di Lunazione, sono gli aspetti più importanti da considerare quando ti accingi a dare inizio ad un viaggio creativo.

Prima di passare alla descrizione simbolica delle otto fasi lunari, una precisazione. Io, per forza di cose, devo descriverti le fasi in sequenza ma tieni presente che, in merito al processo creativo, gli insegnamenti che ogni fase ti porta vanno messi in pratica in contemporanea (solo la simbologia delle prime tre fasi del Ciclo di Lunazione – Luna Nuova, Luna Crescente, Primo Quarto – trova applicazione al tuo processo creativo in sequenza).

EMICICLO CRESCENTE: l’impulso energetico a crescere e ad espandersi verso l’esterno

Questa è la metà del Ciclo che parte da un contatto intimo con te stesso e arriva al mondo esterno e all’attenzione per gli altri. È l’Emiciclo più espansivo, positivo ed orientato all’azione che riguarda la volontà di creare e di dare forma alla tua vita. Questo Emiciclo, quindi, è incentrato sul lavoro esteriore di attrazione e di accumulo di tutto quello che può favorire la concretizzazione della meta desiderata: persone, esperienze, opportunità, informazioni…

Le Fasi che costituiscono questo Emiciclo sono:

LUNA NUOVA – Dare avvio ad un nuovo inizio (La Fase del Seme)

Prima Fase del ciclo lunare, la Luna Nuova simboleggia l’inizio del processo creativo, quello in cui vieni chiamato a scendere dentro te stesso e, partendo dalla saggezza ricevuta dal tuo precedente ciclo creativo (ricorda che il nuovo, qualunque esso sia, nasce sempre da ciò che l’ha preceduto), far emergere una nuova “visione seme” rispetto ciò che vuoi far crescere, creare o trasformare nella tua vita. Questa visione, incapsulata poi in una chiara intenzione, verrà piantata nella profondità della tua coscienza e, in base alla tua volontà di farla diventare realtà, germinerà, metterà radici e si svilupperà in qualcosa di concreto. Adesso che sei ancora al “buio”, è principalmente all’intuito che devi affidarti. Spesso, infatti, a contenere le risposte che cerchi è il tuo “sentire di pancia”, le tue ispirazioni, i tuoi sogni. Ti viene richiesto, pertanto, di avere fiducia in ciò che non puoi ancora vedere con gli occhi della ragione.

LUNA CRESCENTE – Mobilitare le proprie risorse (La Fase del Germoglio)

Questa Fase, quella in cui in Natura la Luna inizia ad allontanarsi dal Sole mostrando la sua prima falce luminosa, viene paragonata, in riferimento al processo creativo, ad un delicato germoglio che lotta per nascere. La tua “intenzione seme”, quindi, cerca di spingersi al di sopra del terreno per mostrarsi e la grande sfida di questo momento è quella di prendere consapevolezza della resistenza verso di essa che i tuoi schemi del passato, per impedirne lo sviluppo, mettono in atto (quando ti muovi verso un “nuovo”, stai pur certo che dentro di te ci sarà un “vecchio” che opporrà resistenza). L’unica soluzione possibile è sanare ogni squilibrio e, mobilitate le tue risorse, sostenere te stesso nell’andare avanti con fiducia.

PRIMO QUARTO – Entrare in azione (La Fase della Crescita)

A questa Fase è legata, nel processo creativo, una crisi definita “crisi d’azione”. Hai presente quegli obiettivi che vanno in panne ancora prima di esserti davvero messo in cammino? Ecco, allora conosci questa crisi! Nel ciclo di crescita di una pianta, questo momento corrisponde allo sviluppo dello stelo e della struttura fogliare. Ora, dopo aver definito con chiarezza la tua intenzione e stabilito il tuo piano d’azione, vieni spinto a muovere i primi passi concreti per coltivare e nutrire la tua visione (perché, tanto per essere chiari, se non lo fai tu non lo farà nessuno al posto tuo!). L’Emiciclo Crescente è ormai a metà strada del suo percorso e, il tipico aspetto del disco lunare di questa Fase illuminato proprio per metà, agisce come un campanello d’allarme che ti ricorda che è giunto il tempo di intraprendere azioni decisive. Entrambe i Quarti simboleggiano momenti di crisi ma, mentre per il Primo Quarto è una crisi legata all’azione, e quindi al mondo esteriore, per l’Ultimo Quarto si tratta di una crisi che ha a che fare con la tua coscienza. Qualunque cosa verrà impostata durante questa fase critica del processo creativo continuerà, in meglio o in peggio, a crescere.

GIBBOSA CRESCENTE – Perfezionare il proprio agire (La Fase del Bocciolo)

Se hai iniziato ad agire concretamente in modo adeguato, la tua “intenzione seme” inizia a riempirsi di boccioli e, quindi, i progressi verso di essa dovrebbero essere a buon punto. Durante questo momento del processo creativo potresti sentirti come in una pentola a pressione ma tu non perdere la fiducia perché, altrimenti, rischi di diventare troppo critico e giudicante. In questo momento ti viene chiesto di analizzare e revisionare quello che hai realizzato finora. L’opportunità che adesso ti viene offerta è di poter perfezionare la forma creata affinché possa funzionare con maggior efficacia. Se attuerai gli aggiustamenti necessari con un atteggiamento propositivo, evitando di lasciarti prendere la mano dai momenti di “lunaticità” tipici di questa Fase, verrai ricompensato nella Fase successiva con una maggiore chiarezza. È importante, quindi, rivedere quello che ancora deve essere fatto ricordando che, mettendo in pratica l’azione appropriata, puoi alleviare il senso di pressione sperimentato.

Nel complesso, quindi, i principali passi da compiere legati all’Emiciclo Crescente del processo creativo sono:

  • Far emergere una nuova “visione seme”
  • Trasformare la visione in un intento preciso
  • Verificare l’allineamento interiore
  • Superare le resistenze interne
  • Organizzare un piano d’azione
  • Iniziare a mettere in pratica il piano d’azione
  • Lasciarti guidare dall’ispirazione
  • Affrontare le resistenze esterne
  • Condividere il tuo intento
  • Vigilare sulle opportunità che ti vengono incontro
  • Perfezionare il piano d’azione (se necessario)
  • Gestire problemi ed intoppi (se ci sono)
  • Monitorare i tuoi progressi

EMICICLO CALANTE: l’impulso energetico a meditare e a ripiegarsi verso l’interno

Questa è la metà del Ciclo che ti riporta gradualmente nella profondità di te stesso. È l’Emiciclo più introspettivo, riflessivo ed orientato a lasciar andare che ti permette di raggiungere una più ampia comprensione e, grazie ad una capacità di avvertire la complessità e la profondità delle cose, di maturare sul piano psicologico. Questo Emiciclo, quindi, è incentrato sul lavoro interiore di rilascio e di allontanamento di tutto quello che può ostacolare la concretizzazione della meta desiderata: idee, abitudini, relazioni, credenze…

Le Fasi che costituiscono questo Emiciclo sono:

LUNA PIENA – Vedere le cose con chiarezza (La Fase del Fiore)

Questa Fase rappresenta nel contempo sia il culmine dell’Emiciclo Crescente, sia l’inizio di quello Calante. Ora la tua intenzione è in piena fioritura e viene messa sotto i riflettori. Simbolicamente, infatti, la Luna Piena del processo creativo mostra le cose per quelle che sono, sia in positivo che in negativo. Agisce, quindi, proprio come uno specchio che rivela quanto bene hai lavorato finora con la tua “intenzione seme”. Se durante l’Emiciclo Crescente hai superato i tuoi blocchi e mantenuto un atteggiamento positivo, la Luna Piena ti porta compimento o rivelazione. Se, invece, non hai nutrito la tua intenzione o hai avuto un atteggiamento negativo, dovrai mettere in conto la possibilità che la Luna Piena ti porti ad un momento di difficoltà che potrai vivere come un conflitto, fisico o psicologico.

GIBBOSA CALANTE – Condividere le conoscenze acquisite (La Fase del Frutto)

Questa Fase del processo creativo è quella in cui vieni incoraggiato a diffondere e a condividere le intuizioni fin qui acquisite, azione che rafforzerà il valore dell’esperienza vissuta. Raccogliendo il “frutto” della tua esperienza, puoi riconoscere cosa funziona e cosa no, cosa è degno di essere portato avanti e cosa, invece, non è ancora stato rilasciato con successo. Naturalmente, a seconda del lavoro fatto durante le Fasi precedenti, questo frutto potrà rivelarsi dolce o amaro. Non dimenticare, poi, che nel processo di condivisione è importante anche l’ascolto e che, condividere con un’altra persona, non è il solo modo per rendere efficace questa Fase. Anche annotare le tue impressioni e riflessioni, ad esempio, è un altro modo per raccogliere le intuizioni e dare valore alla tua esperienza.

ULTIMO QUARTO – Revisionare se stessi (La Fase del Raccolto)

Il frutto, ora avvizzito, fa ritorno alla terra in preparazione dell’arrivo del nuovo Ciclo. L’Ultimo Quarto del processo creativo suscita sempre una crisi definita “crisi di coscienza”. Si tratta di un conflitto tra quello che c’era prima, quello che deve ancora essere e quello che raggiungerai interiormente nel tragitto tra queste due posizioni. Se la crisi del Primo Quarto ti aveva chiesto di entrare in azione nel mondo esterno ora, la crisi di questa Fase, riguardando il tuo mondo interiore, ti chiede di lasciar andare schemi di pensiero ormai non più utili. Ora ti viene offerta l’opportunità di capire che è giunto il momento di regolare il tuo atteggiamento e seguire nuove ispirazioni. Il calare della luce ti sfida a liberarti di tutto ciò che non risuona con il progetto che stai creando.

LUNA CALANTE – Immaginare il prossimo futuro (La Fase del Concime)

Questa è la Fase che rappresenta la fine dell’Emiciclo Calante e marca il passaggio tra l’ultimo Ciclo lunare e quello successivo. La saggezza raccolta durante la Luna Calante ti fornirà del fertile compost per il prossimo processo creativo. Poiché, simbolicamente, la luce lunare sta scomparendo impedendo al futuro di essere illuminato, dovrai vedere usando i tuoi sensi intuitivi. Questo, in Natura, è il tempo per riposare e recuperare e quindi, anche per te, è il momento di fare la stessa cosa. Durante questa Fase, infatti, ti viene chiesto di rallentare le azioni rivolte verso l’esterno e di scendere dentro te stesso per meditare sul passato e portare a termine ciò che è rimasto in sospeso. Ora è il momento di distillare la saggezza dell’intero ciclo creativo, di prenderti del tempo per immaginare il futuro che vuoi creare al prossimo ciclo (che può essere qualcosa di completamente nuovo oppure una nuova evoluzione della stessa intenzione) e di lasciarti tutto il resto alle spalle.

Nel complesso, quindi, i principali passi da compiere legati all’Emiciclo Calante del processo creativo sono:

  • Prendere coscienza del tuo operato
  • Celebrare i tuoi successi
  • Condividere le consapevolezze maturate
  • Liberarti dei “pesi morti”
  • Gestire i conflitti e i problemi (se ci sono)
  • Confrontarti con le persone
  • Fare un’analisi introspettiva
  • “Resettare” il tuo ecosistema interiore
  • Lasciar emergere nuove idee
  • Distaccarti dall’intenzione
  • Concederti del riposo

L’Angolo dello Psicogiardinaggio

Mettere nero su bianco quello che hai dentro ti aiuta ad ottenere la chiarezza e la forza necessarie per sfruttare al meglio l’energia del tuo ciclo creativo e, proprio per questo, un ottimo modo per “piantare” le tue intenzioni è quello di tenere un Diario nel quale annotare sensazioni, riflessioni, impressioni, difficoltà incontrate, azioni intraprese ecc.

Questo può permetterti di monitorare i tuoi progressi, riconoscere gli “scogli emotivi” che ti bloccano, creare uno spazio sacro capace di nutrirti, sviluppare fiducia ed equilibrio, raccogliere le perle di saggezza maturate strada facendo, capire in quale punto hai sostenuto o sabotato le tue intenzioni, riconoscere i cambiamenti interiori da realizzare per procedere, e molto altro ancora. Nel rileggere le pagine del tuo Diario, quindi, puoi avere un resoconto completo di come hai vissuto il ciclo e di come hai agito per favorire la manifestazione delle tue “intenzioni seme”.

La prossima volta che inizi a lavorare su un tuo obiettivo, prova a tenere registrato i passaggi chiave del tuo operato. Non si tratta, naturalmente, di passare tutta la giornata ad annotare ogni cosa che ti succede, ma di registrare i punti salienti usando come mappa di orientamento le fasi lunari.

Per avere sottomano una panoramica sulla simbologia lunare,
puoi scaricare QUI uno schema riassuntivo

Quello che ti ho illustrato in questo articolo è solo un piccolissimo assaggio di quello che c’è da sapere sulla simbologia lunare e, se desideri imparare a padroneggiare il tuo processo creativo, ho creato il percorso Creativi come la Luna che, in modo molto più approfondito e dettagliato, ti permette di apprendere tutti gli insegnamenti chiave che ti fornisce ogni singola fase lunare. Quello che mi interessa mostrarti, al di là dei Cicli di Lunazione veri e propri, è la natura psicologica della funzione delle diverse fasi lunari.

Attenzione però: il lavoro che ti propongo non è un “abracadabra” che, come per magia, ti fa raggiungere quello che desideri senza muovere un dito. Il Processo Creativo è vivo e dinamico e richiede, pertanto, la tua attiva partecipazione!!

NOTA BIBLIOGRAFICA. Per la descrizione generale della simbologia delle fasi lunari di questo articolo ho preso degli spunti da un breve schema riassuntivo dell’astrologa lunare Claudia Thompson (il sito da cui l’ho tratto ora non esiste più).

Creare la propria vita ispirandosi alla Luna ultima modifica: 2018-01-23T10:46:15+00:00 da pameladalisa